La mia spiaggia

    Barche e canotti,
surf e vele iridate
appaiono all’orizzonte
del golfo "Degli Angeli".
A destra "La sella del diavolo"
a sinistra "Capo Carbonara".
La vasta spiaggia pullula di bagnanti
in cerca di refrigerio
per ritemprare i corpi
sfibrati dall’afa soffocante.
Tutt’intorno è un tripudio di vita:
si nuota , si corre, si gioca
Secchielli, palette e formette
sono seminati nella sabbia
e dei bambini con mamme e papà
costruiscono castelli, vulcani e laghetti.
In riva un branco di pesciolini
guizza impavido fra le gambe dei bagnanti,
mentre dal fondo sabbioso
avanza lentamente "Bernardo l’eremita"
che trascina faticosamente il suo guscio.
La risacca porta a riva
conchiglie e sassolini levigati
e occhi di "Santa Lucia"
che piccoli e grandi raccolgono
per la loro collezione marina.
Al calar del sole
una fresca brezzolina
invita tutti a lasciare la spiaggia
al silenzio della notte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...