In autobus

 

Ecco…arriva l’autobus,  

mi affretto a salire,

mi siedo accanto al finestrino

e osservo il brulichio della città:

gente che va

e gente che viene,

con passo affrettato

verso la meta.

L’ autobus divora la strada:

bar,chioschi, market…

sfilano nella corsa.

Ad ogni fermata

c’è chi scende e chi sale.

C’è anche un vecchietto

sorretto dal bastone,

che con passo traballante

fatica a farsi strada.

egli è fragile esolo

dinanzi agli ostacoli della vita.

Un commento

  1. E’ come tornare bambini, incerti nel camminare, fragili… solo che i bambini fanno tenrezza, gli anzini sembrano un peso… non lo capirò mai.
    Lo accetti un bacione da un ragazzo cattivo? 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...