A Marianna

Chi dice che tu non sia

una brava mamma?

Tu che da bambina

soffristi la solitudine del cuore,

desiderando un bacio e una carezza

da una mamma che non vedevi mai?

Tu incurante della sorte matrigna

andasti avanti

in mezzo a mille travagli,

prendendo per mano  i tuoi figli

per condurli sulla via maestra.

Tu soffristi tante umiliazioni

per non spezzare quella catena d’ amore

che ti univa a loro per la vita.

Ora resisti,

sii forte

e nessuno riuscirà

a strapparti dal cuore

quell’ amore che vivrà

oltre la vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...