E' Domenica

E’ Domenica e sono le nove del mattino.

Le strade sono silenziose e deserte.

Alcune macchine sfrecciano veloci,

mentre le famiglie  riposano ancora.

Il sole sale alto

nel limpido cielo

a scaldare la terra.

I gabbiani in picchiata

si lanciano dalle alte terrazze

ai sottostanti balconi.

I colombi beccheggiano

fra gli alberi scheletriti del giardino.

Sulla terrazza vicina

una vecchietta innaffia i fiori.

Drin! E’il campanello del forno

che annuncia che l’arrosto è pronto.

Apparecchio la tavola con la tovaglia ricamata

mentre aspetto l’arrivo

 dei miei figli e nipoti

 per pranzare tutti uniti

all’insegna della pace.

7 commenti

  1. Buongiorno signora!!mi chiamo federica e sono di roma!!ho sentito del suo blog a festa italiana!!complimentoni…all inizio non riuscivo a credere che una nonna potesse essere cosi tecnologica!sa ho una nonna della sua stessa età ed ogni volta che racconta qualcosa l’ascolto affascinata!siete esempi di vita voi che avete vissuto la guerra e sapete nel vero senso della parola cosa significhi “fame”!
    arrivederci cara sebastiana!
    un abbraccio da tutta la capitale.
    federica

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...