Osare, rischiare, compromettersi

Per chi?

Per i fratelli poveri

fragili e indifesi,

che non hanno voce

per difendere i loro diritti.

Per rivendicare Carla,

figlia naturale,

che un giorno,

bussando alla porta

di suo padre naturale

 ha ricevuto una querela

alla sua richiesta d’amore.

Carla, umiliata e offesa

con un salto nel vuoto

ha detto:

-Addio a questo ingrato mondo!

3 commenti

  1. Molto amari questi versi che richiamano certamente una vicenda triste e dolorosa.Provo pietà per questa giovane che è stata offesa così crudelmente !
    Ciao nonna Tiana, con i tuoi versi, sai dipingere così bene la vita nel bene e nel male, che sembra di vivere in prima persona ciò che descrivi.

    "Mi piace"

  2. Anche ioin questo momento misento in un tunnel senza fine. Anche se dovrei averci fatto l’abitudine ogni olta che i miei cuccioli stanno male entro nel panico. E poi ad aggravare la situazione il fatto che sono anch’io a casa dal lavoro per una faringite pèer cui non ho neppure quello poche ora in cui distrarmi. Quindi sono qui ad aspettare che passi tutto attimo dopo attimo e questi attimi non passano mai, sono tre giorni e mi sembra un mese. Poi mi dico che per una semplice laringite non dorei preoccuparmi così,. che c’è di peggio, ma non trovo consolazione. Affido i miei cuccioli e la mia famiglia alla Madonna e a Padre Pio, che stasera stanno ricordando in tv, perchè possano crescere sani e forti e che io possa avere forza di superare quesi momenti. Un abbraccio Nenet

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...