ITALIA, ITALIA MIA

 
Italia, Italia mia

anche se umiliata e offesa

sei tu la mia patria

la terra in cui ho aperto

gli occhi alla vita

in cui sorge la mia casa

la mia chiesa,

la mia scuola,

madre di eccelsi vati e artisti.

Quando mi allontano da te ,

varcandone i confini,

anche il più misero,

che parla la mia dolce lingua,

diventa mio amico e fratello.

Questo forte sentimento l’alimento

osservando e rispettando le tue leggi.

Se penso ai fratelli lontani,

che fuggono dalla loro terra

martoriata da guerre e fame,

mi ritengo davvero fortunata

d’essere figlia di una terra

libera e democratica!

 

 

2 commenti

  1. Italia nostra.
    mi commuovono queste parole, perchè ricordo di un’Italia lontana, di un’Italia che non c’è più.
    Io vorrei poter crescere i miei figli in una terra dove sorga la loro casa, la loro scuola, la loro chiesa, dove si parli la lingua italiana ma soprattutto dove si rispetti la legge e dove tutti, indistintamente dal ruolo che ricoprano rispetti la legge e che la giustizia sia veramente uguale per tutti.
    Chissà se qusto mio desiderio sia solo utopia.
    Grazie

    "Mi piace"

  2. Anch’io vorrei un Italia libera e democratica davvero, senza privilegiati di sorta! E ancora vorrei che i miei figli non fossero, un domani, costretti ad andare in un’altra terra che pur sempre terra straniera sarebbe. Siamo cittadini del mondo, ma la nostra casa è qui!
    bella la poesia!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...