Gita a Monte Cresia

Cielo nuvoloso

solcato dall’arcobaleno;

raffiche di vento

che sconvolgono gli alberi;

pioggia battente

che allaga le strade.

In macchina raggiungiamo a fatica

un ristorante di montagna,

dove ci conforta

il crepitio del caminetto acceso.

Il più gioioso è Diego

il mio amato nipotino,

che subito si avvicina al fuoco

attratto dalle scintille

che danzano fra i ciocchi accesi.

Diego vorrebbe acchiapparle

 ma in un baleno si dissolvono.

Si distrae subito

strimpellando i tasti

di un vecchio pianoforte.

Dopo pranzo.

calata la pioggia,

 dalla cima del Monte Cresia

possiamo ammirare

la spiaggia del Poetto

col suo caratteristico promontorio

"La sella del diavolo".

Subito dopo la pioggia

 riprende a cadere violenta

e ci accompagna

nel viaggio di ritorno a casa.

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...