Che tristezza!

Il boschetto davanti a casa mia, che ho esaltato in una poesia oggi è scomparso.

Delle ruspe hanno sradicato gli alberi e rivangato la terra, per costruire una piazza "salotto".

Mi sento triste perchè amavo quell’angolo di Paradiso.

Mi piaceva vedere i vecchietti seduti all’ombra degli alberi a leggere il giornale mentre i loro cani gironzolavano attorno.
Ed era un trionfo della natura quando a primavera le chiome degli alberi, si tingevano di color pervinca come le nuvole del cielo.
Purtroppo non tutti sono sensibili alle bellezze del creato!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...