La finestra

Quando mi sento triste,

immersa nei ricordi del passato,

mi affaccio alla finestra

ed osservo sulla strada

lo scorrere della vita.

Vorrei anch’io camminare

fra la gente

per riassaporare la libertà perduta.

Soltanto i miei pensieri

volano liberi

verso i più alti sentieri.

Quando nelle notti insonni

l’angoscia mi prende

e la paura m’assale,

da dietro i vetri

levo lo sguardo al cielo

e trovo fra le stelle

il conforto di Dio nella preghiera.

 

 

leggi tutti i post

http://80ennesprint.blog.tiscali.it

 

3 commenti

  1. Ciao Nonna Tiana!!Da quando ho varcato la soglia della quarantina nella mia mente si affacciano pensieri che prima non consideravo neppure lontanamente. Penso ai miei genitori lontani che hanno varcato la soglia dei settanta e soprattutto al fatto che vedendoli una sola volta l’anno condividiamo pochi intensi momenti. Questo strumento, il blog, accorcia queste distanze e mi permette di aprire una finestra sul mio mondo, la mia famiglia, il mio lavoro. Loro sono assidui lettori, in questo modo mi sentono più vicina. Il tempo corre ed io corro con lui dietro ai mille impegni che una donna moglie e mamma che lavora si trova ad assolvere ogni giorno. Non mi fermo mai!!! Allora penso: quando mi fermerò, quando avrò un pò di serenità sarà troppo tardi???un abbraccio Nenet

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...