Il debito pubblico

sat 2000In un programma di TV 2000 si è discusso sul debito pubblico per conoscere la causa della nostra povertà.

Si è detto che il debito è positivo  quando lo Stato, col prestito, riesce a realizzare qualche opera necessaria alla società, come scuole, ospedali, strade ecc,riuscendo a pagare regolarmente gli interessi alle banche.

Il debito è negativo quando le entrate non sono sufficienti a pagare gli interessi sul debito,che aumentano sempre più.
Qual è la causa?

Se gli interessi sono molto alti, perchè non s’impone agli enti preposti un tasso più equo?
Un’altra causa, forse la più importante, è da ricercarsi nelle evasioni fiscali, da parte dei grossi papaveri, che esportando le proprie ricchezze all’ estero, impoverendo il proprio Paese, costringono i poveri pensionati a pagare anche per loro.
Questi signori ignorano che un brutto giorno per loro dovranno rendere conto delle loro malefatte al Giudice supremo che non transige.

Allora sarà troppo tardi per rimediare!

Un commento

  1. La dinamica del PIL, prodotto interno lordo, non è cosi’ semplice; la ricchezza dell’Italia è data dalla patrimonio dello stato sommato al risparmio degli italiani. Il patrimonio dello stato italiano è formato anche dalle tasse pagate dai cittadini , il debito pubblico per la massima parte è formato dai titoli di stato (bot,btp cct ctz) finanziato sempre dagli italiani le banche intervengono per minima parte. Attualmente la situazione è di pareggio, tanti debiti tanti crediti,purtroppo le tasse che si pagano non sono sufficienti a nuovi investimenti e la banca europea ci ha imposto un tetto al debito,peraltro l’aumento della disoccupazione contrae i consumi ciò manda in crisi le aziende produttive che sono costrette a licenziare ed produrre ulteriore disoccupazione.La soluzione del problema è ridurre gli sprechi non aumentare le tasse,combattere l’evasione fiscale.Alle nuove pensioni dovranno pensare i singoli cittadini aumentando il risparmio.Questa è la soluzione per i nostri problemi.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...