Gli immigrati

profughiSono delle persone disperate , che pur sapendo di mettere la loro vita  in pericolo, osano partire su delle barche, usurate dal tempo, pur di sfuggire alla guerra, alla povertà e alla fame. Nei giorni scorsi, il mare in tempesta ha inghiottito tante giovani vite . Povera umanità !

Cosa si può fare per dar loro una mano?
Nell’ambito europeo mi pare che ogni stato voglia passare la patata bollente agli altri . Essere politici non significa  soltanto sedersi nelle poltrona del parlamento e fare dei bei discorsi , ma assumersi delle responsabilità, per risolvere con prontezza e capacità  le situazioni grvissime che si presentano . Ho semprensentito dire  che la campagna manca di manodopera e allora perchèe non approfittare per dare loro la possibilità di coltivare le terre incolte?

Questa sarebbe una delle possibilità da seguire ,considerando che la nostra popolazione è in regresso.

    Un commento

    1. scusa Tania ma perchè le terre non le coltivano a casa loro?Mi spiace ma per me non sono dei disperati,sono degli scrocconi che vogliono rovinare la vita altrui per vivere a sbaffo sulle spalle degli altri.sono più disperata io di tutti loro….
      scusa ma questo è il mio pensiero e non solo il mio per fortuna..
      buon fine settimana Ida

      "Mi piace"

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo di WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google photo

    Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    Connessione a %s...