Una bella passeggiata

Dopo diversi mesi di arresti domiciliari a causa di influenze e disturbi vari,finalmente la prima passeggiata. Mi sono fermata nelgiardinetto sotto casa a respirare a pieni polmoni l’aria ossigenata.Non mi saziavo di ammirare tutto ciò che mi circondava: gli uccellini che volavano di ramo in ramo;le farfalle che si rincorrevano; i passanti, carichi di sacchetti, che tornavano dalla spesa. Io osservavo tuttocon interesse , come se fosse la prima volta.

Dopo un’oretta sono rientrata a casa, ringraziando il Signore per avermi gratificato, facendomi ancora una volta assaporare la libertà di uscire
da casa, mescolandomi in mezzo alla gente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...