I capricci del tempo

E’ la prima domenica di primavera
ma tutta la natura è grigia,
Mentre nell’aria
rimbombano fragorosi tuoni
la pioggia s’ abbatte a terra a catinelle.
Le macchine,a fari accesi,
transitano sulle strade allagate
lasciando dietro a se’
scie argentate.
Tutto tace.
Anche gli uccelli,
interrotti i garruli voli
Si sono rintanati
nei vecchi nidi.
Domani, il sole,
sorriderà ancora alla vita ”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...