I più deboli

I più deboli della società sono i vecchi ed i bambini. Questi ultimi nella loro innocenza, sono pronti a dare la mano anche ai loro assassini.

Oggi più che mai essi cadono nelle mani dei mercanti di morte, i quali acquistano i loro organi per trapianti e la loro purezza per turpi piaceri.

Chi difenderà queste creature?

Gesù dal Vangelo grida vendetta con queste parole:

– Sarebbe meglio per chi scandalizza un innocente, che gli fosse appesa al collo una macina da asino e venisse sommerso nel fondo del mare.

Guai a quell’uomo a causa del quale viene lo scandalo. (dal Vangelo di San Matteo)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...